Web to Store: la strategia da seguire

No Comments

omnichannel strategyLa settimana scorsa si è svolta l‘edizione 2015 del Web Show di Zenzero Comunicazione e la strategia Web To Store è stata al centro delle case history che si sono susseguite lungo la giornata.
Che cosa vuol dire Web To Store e perché è importante una strategia di questo genere?
Facendo una piccola introduzione, possiamo dirvi come l’e-commerce stia diventando sempre più importante anche nel nostro paese. Va detto anche che l’Italia é leggermente più indietro rispetto alla media europea nella diffusione degli acquisti da web. Nel nostro paese, infatti, si riscontra una leggera ritrosia nell’uso quotidiano e comune della carta di credito, tendenza – speriamo – venga superata progressivamente col diffondersi della cultura digitale.

Restando sempre in tema di cultura digitale, si tende di sovente a ritenere l’e-commerce come un nemico del commercio tradizionale. Dove c’è e-commerce, i negozi spariscono.
Non è assolutamente vero!
L’ecommerce non è solo un potente alleato promozionale dei negozi ma, in alcuni casi, si trasforma in un vero e proprio “butta-dentro” per i punti vendita fisici.
Ecco perché durante il nostro Web Show abbiamo parlato di strategia Web to Store.

Un sito e-commerce ben costruito, in linea con le ultime tecnologie, con le informazioni giuste e con un buon assortimento va gestito sia in ottica commerciale (per generare vendite online) che in ottica promozionale (come vera e propria pubblicità per il negozio fisico).
Per fare questo, occorre mettere in piedi una strategia capace di considerare un’attività commerciale nella sua totalità, comprendendo anche colui che solitamente viene considerato un obiettivo ma che deve diventare player principale della nostra strategia di promozione: il cliente finale.
Egli dev’essere stimolato dal nostro e-commerce e dev’essere reso consapevole di un qualcosa di davvero importante: che può comprare ovunque.

Nel 2015 un e-commerce non dovrebbe più limitarsi – passateci il termine – a generare vendite e conversioni legate ad un prodotto. Esso deve dar vita ad un’esperienza che val al di là dell’acquisto.
Esso deve essere il mezzo che fa capire al cliente finale che l’acquisto non è più vincolato al dove e al quando.
L’acquisto è fruibile sempre.

Author: Zenzero Comunicazione

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>