Il web marketing come strumento per le Family Business

No Comments

In un mercato sempre più globale, è comune  affrontare scenari completamente nuovi e sul web capita sempre più spesso di veder competere aziende di diversi dimensioni all’interno dello stesso settore.

Questo succede perché il web è un’arena competitiva che si può considerare molto “democratica”, un’arena in cui le cosiddette family business possono finalmente competere ad armi pari con le grandi aziende per conquistare nuovi mercati in Italia ma soprattutto esteri, attraverso il posizionamento del proprio progetto web.

Il web infatti a volte permette “al piccolo topo di prendere il soppravvento sull’elefante” anche a fronte di differenze aziendali molto marcate perché agilità, velocità di reazione  e di adattamento rendono la competizione sul web più in linea con la realtà delle piccole aziende, che possono permettersi di prendere decisioni in tempi relativamente più brevi.

Ne consegue che la rapidità di decisione e quindi di azione rappresenta un primo vantaggio competitivo.

Il marketing sul web è decisivo per le family business soprattutto per penetrare i mercati esteri che sono solitamente meno accessibili alle piccole aziende a causa dei costi elevatissimi di una presenza organica e permanente su un mercato non nazionale.

Questo perché attraverso il marketing digitale è possibile dialogare direttamente con il consumatore e infrangere ogni barriera  geografica e di costo, legata  spesso anche alla lunghezza della filiera distributiva che in molti casi rappresenta una vera e propria barriera all’ingresso.

L’attuale scenario web è segnato dal monopolio di Google, il principale motore di ricerca nei paesi occidentali. Già da tempo  la politica di questo motore favorisce i risultati nazionali, elemento testimoniato dal fatto che Google ha sviluppato oltre 140 database in lingua, più o meno uno per ogni nazione, che vanno da Andorra allo Zulu.

Attualmente la tendenza di sviluppo è quella di andare oltre i confini nazionali  arrivando a fornire risultati su base locale, quindi legati addirittura alla propria posizione sia per le ricerche da rete mobile, sia per ricerche da pc desktop.

Purtroppo a fronte di queste grandi opportunità che il web offre alle Family Business, manca troppo spesso la volontà del loro management di coglierle e trasformarle in guadagno. Una delle difficoltà principali è data dal fatto che la maggior parte delle volte il budget investito sul web risulta insufficiente per raggiungere gli obiettivi proposti, e l’altra grande difficoltà è nella capacità di scegliere il fornitore di servizi web marketing adeguati ai proprio obiettivi.

A volte subentra anche il timore – per le piccole e medie aziende – di esporre la propria azienda alla concorrenza attraverso il web marketing, senza rendersi conto che in realtà si tratta dei cosiddetti segreti di Pulcinella.

Per concludere possiamo affermare che  il web risulta attualmente una grande opportunità di sviluppo del proprio business, che purtroppo in pochi sanno cogliere.

Author: Zenzero Comunicazione

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>