Google+ : il nuovo progetto social di Google

No Comments

google+

Cerchie di persone, videoritrovi, spunti, messaggistica di gruppo: sono alcune delle novità che la Grande G ha messo in campo con il nuovo progetto social Google+ (ancora in fase di sperimentazione, vi si può accedere solo tramite invito) che ha già raccolto il record di sito cresciuto più velocemente da quando il World Wide Web esiste.

L’obiettivo, ancora una volta,  è condividere e incontrarsi: persone, foto, filmati, interessi, luoghi, link e tutto ciò che sul web si rende condivisibile. Nel consueto rispetto della privacy ma in modo più semplice e mirato, dando l’effettiva sensazione all’utente che condividere e incontrarsi sul web possa essere una esperienza tale e quale la vita reale.
Un social dedicato espressamente alle persone insomma, intese come individui connessi.

25 milioni di utenti iscritti dal 28 giugno 2011, giorno in cui è stato pubblicato, e il pensiero si dirige immediatamente all’ingente potenziale di business che questo nuovo social si porta appresso.

Quali opportunità ci sono per le aziende su Google+?
Tante ma occorrerà attendere ancora un poco per l’accesso, gli utenti business sono stati infatti invitati a NON registrare profili aziendali sul nuovo network: per loro Google sta implementando una piattaforma Google+ ad hoc, ancora più avanzata e dotata di strumenti marketing utili per le imprese quali analisi statistiche ed altri ancora non svelati.

Sta di fatto che la versione business di questo social promette di fornire una nuova assoluta esperienza in termini di visibilità ed utilità alle imprese ed ai loro brand: non è difficile immaginare i benefici che i profili aziendali creati su Google+ potranno riportare in termini di risultati di posizionamento!

Restiamo dunque in attesa ansiosi di poterci inserire, anche noi come azienda, in quella che ha tutti i presupposti di essere la vera novità di Google+.

La via è segnata… sempre più Internet, sempre più Social, sempre più business!

Author: Zenzero Comunicazione

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>