Foursquare: esempi concreti di aziende che lo utilizzano per fare business

No Comments

Vi ricordate di Foursquare, il Social Network basato sui check-in, che ha raggiunto più di 10 milioni di utenti? Ne abbiamo parlato prima delle ferie estive…

Bè, oggi vorrei mostrarvi qualche esempio concreto di come esso venga utilizzato da aziende, negozi e locali commerciali per fare business e fidelizzare la clientela, quindi, se avete ricordi un po’ confusi, vi consiglio di dare un occhio al vecchio post oppure di guardare questo video che mostra, in modo molto semplice, come utilizzare Foursquare con il cellulare:

Una volta tanto, vorrei cominciare con alcune realtà tutte italiane: Coin e Comet.

Coin

Coin è stato pioniere, in tempi ancora “non sospetti”, nell’utilizzo in chiave business di Foursquare, lanciando un’interessante campagna in grado di fidelizzare i propri clienti: chi fa più check-in, tramite cellulare o pc, in un negozio Coin e diventa “major” (ossia viene riconosciuto “sindaco” del negozio sul Social Network) ha diritto a ricevere, come premio, una “Coin Easy Card” in omaggio, card che consente al proprietario di usufruire di particolari promozioni e sconti.

http://www.coin.it/jsp/it/newsdetail/newsid_464.jsp

Comet

Un altro esempio di una catena di negozi molto attiva su Foursquare è quella di Comet: a tutti coloro che fanno check- in in uno dei negozio

Comet, è possibile usufruire di un’offerta riservata ed esclusiva.
Questa è una campagna che, a mio avviso, richiede all’azienda una spesa ed un investimento minimo, ma che gli può fornire notevoli benefici: se ci pensate, ogni 15 giorni escono comunque delle promozioni accessibili a tutti… e allora, a Comet, quanto in più costa riservarne una esclusivamente a dei consumatori che per fare check-in si trovano già dentro al negozio? Inoltre, non mi risulta difficile immaginare che i clienti che si vedono premiati con una buona offerta, sentendosi gratificati per “l’affare”, l’occasione che hanno saputo cogliere al volo, ne parlino anche ai lori amici su Facebook e al bar in compagnia…

Ebbene, questo è marketing virale.

http://www.gruppocomet.it/webapp/wcs/stores/servlet/ContentSpotDisplay?catalogId=10051&storeId=10001&langId&description=foursquare

Per concludere con le case histories vorrei presentarvi un caso di successo  americano, replicabile comunque anche in Italia.

Angelo and Maxie’s Steakhouse, ristorante di New York

Nell’ottobre 2010 i gestori dell’Angelo and Maxie’s Steakhouse compresero che era arrivato il momento di differenziarsi dalla moltitudine di ristoranti Steakhouse che si possono trovare a Manhattan.

Con questo obiettivo, aprirono un profilo aziendale su Foursquare e attivarono una campagna: a tutti i clienti che avessero ordinato un antipasto e avessero fatto check-in su Foursquare, sarebbe stato offerto gratuitamente un dessert. Questa promozione venne ampiamente pubblicizzata non solo sul Social Network, ma anche sulle porte di ingresso del locale, in modo che anche i passanti sapessero dell’iniziativa. I risultati furono più che soddisfacenti: nei 45 giorni in cui venne promossa l’iniziativa, più di 400 persone usufruirono dell’offerta e il 60% di essi erano nuovi clienti. La stessa campagna fruttò al ristorante un incremento di fatturato del 18%, ragione che indusse i proprietari a prolungare l’offerta per altri 30 giorni.

https://it.foursquare.com/business/merchants/casestudies/angeloandmaxies

Ciò che è possibile dedurre dall’analisi di questi casi di successo è che Foursquare, a differenza di  Facebook e Twitter, fornisce il grande privilegio di connettere (immediatamente e direttamente) l’utente sul Social media con il punto vendita e questo può essere tracciato anche per calcolare il ROI delle varie iniziative.

È evidente che anche su Foursquare, come negli altri Social Network, non si può improvvisare, ma gli esempi citati mostrano che se vengono pianificate iniziative attraenti per i “potenziali clienti”, questo Social, forse più degli altri, può attirare consumatori nel locale/negozio e fidelizzarli.

In questo modo è possibile fare business con Foursquare.

Author: Zenzero Comunicazione

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>