Come gestire e tutelare la vostra reputazione online

No Comments

La reputazione sul web applicato alle aziende è un elemento in divenire, mai statico. Partiamo dalla definizione che dà Wikipedia: “reputazione online è un riflesso del prestigio, stima di una persona o brand online”.

Quindi, a differenza del Marchio concetto più tradizionale, che può essere generato attraverso la pubblicità, la reputazione non è sotto il controllo assoluto della persona o dell’organizzazione.

brand_reputationMa il concetto di reputazione online o per i più sofisticati “brand reputation”, non è altro che una conversazione tra consumatori dove si esplicitano i propri punti di vista e sempre più casi le aziende partecipano.

Questo particolare fenomeno economico di comunicare ( parlo di fenomeno economico perché avere una buona reputazione significa avere buon profitto per l’azienda oggetto della comunicazione) normalmente avviene attraverso meccanismi quali forum, blog o social network.

Questo fenomeno di creazione spontanea di contenuti da parte degli utenti viene chiamato sempre da parte dei più sofisticati user-generated content.

Ecco alcune piccole regole da seguire per iniziare un percorso di gestione controllo della reputazione in rete:

– conoscere tutto ciò che si dice su Internet su un prodotto aziendale o di una persona
– dare più importanza ai siti più importanti o influenti
– analizzare i dati raccolti, attuando una analisi qualitativa di quanto si dice in base alla priorità dei messaggi negativi
– lavorare sui messaggi negativi e imparare a contrastare queste critiche in modo costruttivo.

Si tratta di un approccio multidisciplinare, è una miscela di marketing, relazioni pubbliche e posizionamento sui motori di ricerca.

Ma la regola principale è sicuramente quella di agire rapidamente per evitare l’effetto palla di neve.

Author: Zenzero Comunicazione

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>