La rivoluzione mobile è in atto, il tuo sito è pronto?

No Comments

Il mobile web ha rivoluzionato il nostro modo di interagire e accedere alle informazioni.

Fino a poco tempo fa il web era accessibile solo da chi disponeva di un dispositivo desktop fisso, mentre oggi i cellulari e gli smart phone sono sempre più dispositivi universali e ci consentono di accedere alle informazioni online, di interagire con i nostri amici sui social network, di fare acquisti in qualsiasi momento e in qualsiasi luogo: questa è una vera innovazione che modificherà ulteriormente le nostre abitudini e di conseguenza quelle delle aziende.
 
Secondo una ricerca di Morgan Stanley sul futuro di Internet, entro il 2014 il numero di collegamenti alla rete tramite dispositivi mobile supererà quello tramite personal computer. Il mobile dunque si fa strada e diventa sempre più importante.
Lo dimostrano anche i dati diffusi dalle ricerche dell’Osservatorio Mobile Content & Internet su dati ShinyStat™ che sottolineano la crescente diffusione di strumenti come smartphone, Iphone e Blackberry  e i vari sistemi operativi tipo Android.

La crescita del numero di utenti di mobile internet apre quindi nuove opportunità alle aziende sia in termini di offerta di contenuti sia di gestione della relazione con i consumatori, diventando un forte contesto per la distribuzione e l’utilizzo di contenuti e servizi digitali di qualsiasi natura.

In questo nuovo scenario le aziende dovrebbero iniziare a capire che la “rivoluzione” mobile in atto sta creando una molteplicità di nuove opportunità di business.

Lo dimostrano chiaramente diversi fenomeni come la crescita delle versioni ottimizzate per il mobile dei siti di molte imprese appartenenti a tutti i settori, la crescita della pubblicità e delle applicazioni mobile e la diffusione di applicazioni brandizzate.

E visto che la maggior parte dei siti web realizzati per pc non sono ben visibili e ben navigabili da mobile, forse è giunto il momento di farsi una domanda: il tuo sito come si presenta tramite dispositivo mobile?


Author: Zenzero Comunicazione

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>